mercoledì, settembre 30, 2020
e possibile vivere di trading
Consigli Trading online

E’ possibile vivere di trading?

Molti di noi si chiedono se è possible vivere di trading, in questo articolo ne parleremo in modo approfondito. vi spiegheremo anche come fare trading online. Sicuramente vivere di trading è possibile, dipende dalla vostra bravura.

Il trading è una realtà relativamente nuova, la sua ascesa è stata determinata negli anni 80, con la diffusione dei PC, ma negli anno 90 ebbe la vera espansione diventando online, la diffusione avvenne velocemente grazie all’espandersi della rete web.Questo cambiò il mondo degli investimenti, creando nuovi strumenti e nuovi prodotti finanziari. Ci fu una domanda maggiore anche grazie alla globalizzazione dei mercati, che spinse chiunque ad investire in azioni estere e titoli.

Oggi il trading online è veramente alla portata di tutti anche perché grazie alle piattaforme broker è diventato semplice e fruibile da tutti. Sicuramente agli inizi era più facile guadagnarci data la minore espansione, oggi per avere gli stessi guadagni bisogna essere dei veri trader professionisti, affrontare il trading online come un lavoro, darsi degli orari, ma soprattutto degli obbiettivi monetizzandoli. Prima di farsi sogni ad occhi aperti ci sono delle domande da porsi, per vedere se siamo idonei e soprattutto disposti a rischiare i nostri soldi. Come si può guadagnare si può anche perdere il capitale stanziato in origine per il trading online.

 

Andiamo ad analizzare insieme i punti fondamentali per intraprendere questa carriera:

  • Per intraprendere la carriera del trader professionista sono disposto a sacrificare del tempo ?
  • Sono in grado di gestire lo stress?
  • Sono in grado di gestire le perdite finanziarie?
  • Posso permettermi di investire nel trading online?
  • Sono disposto a studiare per imparare le strategie del settore?

Dopo aver letto attentamente queste domande, potete tirare le somme, e decidere se siete tagliati per questo tipo ti professione o se preferite farlo come hobby. Perché non per forza bisogna vedere il trading online come un lavoro con la “L” maiuscola, ma si può anche fare trading online per divertimento senza investire grandi cifre.

 

Andiamo ad analizzare i punti a favore e le difficoltà nel trading online

  • per fare trading online in modo professionale ci vuole dedizione, basti pensare che secondo le statistiche, un trader nel suo primo anno di operato non ha molti risultati, dato che il 90% delle operazioni giornaliere non vanno a buon fine;
  • Il trading online è rischioso, con le strategie e lo studio si può abbassare il tasso di rischio ma non eliminarlo;
  • Per diventare un professionista nel settore si deve studiare quotidianamente, monitorare gli andamenti dei mercati e non lasciare nulla al caso;
  • la strategia vincente non esiste;
  • Se si pensa che per fare trading non servano soldi e sulla strada sbagliata, per guadagnare cifre cospicue nel trading online bisogna di rimando investirne altrettante.

Come si può vedere ci sono punti di forza e punti a sfavore, ma non datevi per vinti, datevi degli obbietti di tempo ed economici. Altro fattore fondamentale come è già stato accennato è la formazione, un trader professionista necessita di una formazione continua, non si può permettere di rimanere disinformato. Il mondo della finanza e degli investimenti è in continua trasformazione, con esso anche le piattaforme a cui andiamo ad appoggiarci.

Come fare trading online

Ora che sappiamo i rischi e le possibilità di guadagno, entriamo nel dettaglio di come fare trading online. Per iniziare il trading online  bisogna iscriversi in una piattaforma, e comprendere  come funziona una piattaforma di trading online per riconoscere le piattaforme sicure bisogna vedere se hanno le certificazione che attestano la loro attendibilità.

Le certificazioni di maggior importanza

Questi tre organi di controllo tutelano gli investitori da frode, monitorizzano i mercati per vedere se ci sono delle incongruità, attestano la veridicità della piattaforma. Nella scelta del broker è opportuno anche andare a controllare se vi è la possibilità di usufruire di un conto demo. Il conto demo è un conto virtuale che il broker mette a disposizione  per il neo trader, nel conto demo ci sono dei soldi anch’essi virtuali che però permettono al trader di fare pratica sugli investimenti e prendere confidenza con le strategie di mercato. Altro fattore importante è capire su quale mercato si voglia andare ad operare se materie prime, forex, azioni,ecc. La scelta del mercato è importante per orientarsi sul broker più performante in quel settore.

I broker più intuitivi

Ci sono molti broker attualmente su internet, tre di questi sono i più intuitivi, sicuramente è una caratteristica molto importante perché aiuta il trader a velocizzare e apprendere più facilmente l’utilizzo della piattaforma, di seguito elenchiamo i tre broker che stanno riscuotendo maggior successo.

  • eToro
  • XTB
  • 24option

Queste tre piattaforme tutte certificate, con livelli di standard molto alti  permettono di fare trading online in modo semplice e sicuro. Mettono a disposizione degli utenti guide e assistenza con copertura di 24 ore. Attualmente sono i broker che mettono a disposizione più asset dove poter andare ad investire.

 

 

 

 

Back To Top