Bond euro al rialzo

Dopo i dati tedeschi sulla stima del Pil riferiti al primo trimestre e il definitivo dell’inflazione del mese di aprile il secondario europeo parte molto lentamente.

I futures sul Bund guadagnano 0,11 centesimi arrivando a 165,98, i futures Btp invece sono stabili a 137,02.

I dati finali riguardanti l’inflazione tedesca nel mese di aprile si sono rivelati in linea con le attese degli economisti con un -0,6% su base mensile √® un -0,2% su base annua.
Per quanto riguarda la stima del Pil per il primo trimestre questo si √® attestato a 0,6% a fronte delle attese che lo vedevano allo 0,4%, su base annua lo vediamo all’1,2%, dato leggermente inferiore alle aspettative che lo vedevano all’1,6%.

Se analizziamo la mattinata borsistica sotto il punto di vista macro questa offre un’agenda ricca di appuntamenti a livello italiano con la stima del Pil del nostro Paese riguardante il primo trimestre e il dato finale sull’inflazione del mese di aprile.
Il governatore della Banca del Giappone, Haruhiko Kuroda durante un intervento ad un’evento ha dichiarato che:

La Banca del Giappone interverr√† in maniera decisa con l’obiettivo di raggiungere un tasso di inflazione del 2% sottolineando che la stessa banca ancora un’ampia scelta di opzioni a disposizione per poter raggiungere tale obiettivo.